Gandolfi Ubaldo

La Madonna con il Bambino e san Gaetano da Thiene

XVIII secolo

esposta

Il santo, al quale durante la messa appare la Madonna che gli porge il Bambino Gesù, si muove con toccante dolcezza. La scena di visione è rappresentata come se ci si trovasse nell’intimità di un incontro famigliare, nonostante le nuvole e le presenze angeliche, che rimandano alla dimensione ultraterrena. 

La tenerezza dei sentimenti, la capacità di calare la lezione dei Carracci in una nuova visionarietà più scenografica, ma comunque vera e tangibile, fanno di questa pala un’opera di grande piacevolezza e intensità espressiva.

Poco si conosce della committenza di quest’opera, che doveva essere significativa, per l’indubbia qualità e l’importanza che riveste nella fase matura dell’autore, e che era destinata probabilmente, visto il formato, a una cappella privata.

L'opera appartiene alla Collezione d'arte della Fondazione Cassa di Risparmio di Cento ed è in deposito presso la Civica Pinacoteca.

Autore Gandolfi Ubaldo
Tipologia Dipinto
Tecnica Olio su tela
Misure 207,5x146cm

Opere correlate