Gennari Benedetto

Ritratto di gentiluomo

XVII secolo

esposta

Il ritratto del maturo gentiluomo, del quale non conosciamo l’identità, ha le caratteristiche tipiche del periodo per il taglio ravvicinato a mezzo busto che consente di apprezzare l’eleganza dell’abbigliamento, dipinto dall’autore con tocco rapido e abile nella rappresentazione dei pizzi e del colore intenso della veste. 

Potrebbe essere stato realizzato a Parigi, dove Benedetto Gennari si dedicò alla produzione dei ritratti di alcuni dignitari della corte, grazie alla mediazione dell’abate Girolamo Laudati Carafa che lo introdusse tra l’élite locale.

Autore Gennari Benedetto
Tipologia Dipinto
Tecnica Olio su tela
Misure 76x98cm

Opere correlate