Malatesta Adeodato

Ritratto di Marta Malatesta Borsari

XIX secolo

esposta

Il dipinto ritrae Marta, figlia dell’avvocato e parlamentare Giovan Battista Malatesta, cugino del pittore, e sposa del nobile terriero Gustavo Borsari. L’opera dimostra freschezza esecutiva e capacità di cogliere con immediatezza e naturalezza la personalità della giovane donna alla moda. 

Come il ritratto abbinato dà prova dell’abilità di ritrattista dell’autore, tra i massimi esponenti modenesi nella ritrattistica realista, anche quando era ormai in tarda età.

Autore Malatesta Adeodato
Tipologia Dipinto
Tecnica Olio su tela
Misure 122x89cm

Opere correlate