Malatesta Adeodato

Ritratto di Giovan Battista Malatesta

XIX secolo

esposta

L’avvocato Giovan Battista Malatesta (1825-1894), cugino del pittore, è ritratto qui all’età di cinquantanove anni e, come il ritratto della figlia cui è abbinato, appartiene all’ultima fase dell’attività dell’artista. La posa ‘intima’ del soggetto, il colore steso con impasti corposi e l’uso di sottili sfumature rimandano alle coeve fotografie molto diffuse nelle case della media e alta borghesia ottocentesca. 

Autore Malatesta Adeodato
Tipologia Dipinto
Tecnica Olio su tela
Misure 93x79cm

Opere correlate