Scaramuccia Luigi

L'elemosina di San Carlo Borromeo

XVII secolo

esposta

Il pittore, ritenuto allievo di Guido Reni e di Giovanni Lanfranco, fu tra i membri dell'accademia del disegno voluta dal conte Ettore Ghislieri a Bologna, frequentata - com'è noto – anche dal Guercino, di cui Scaramuccia fu discepolo.

Il dipinto è un bozzetto per un’opera chiesta dal marchese Orazio Spada per decorare la propria cappella di famiglia nella chiesa romana di Santa Maria in Vallicella, e mostra l’umiltà del cardinale Carlo Borromeo che distribuisce ai poveri quaranta monete d'oro.

Autore Scaramuccia Luigi
Tipologia Dipinto
Tecnica Olio su tela
Misure 90x72,5 cm

Opere correlate