A Cento la rinascita della Pinacoteca

25 Novembre 2023

Con 120 opere tra pitture e sculture, 46 disegni e 20 affreschi staccati riapre sabato 25 novembre, a 11 anni dal sisma che ha colpito il territorio dell’Emilia nel 2012, la Civica Pinacoteca di Cento il Guercino. Il pubblico e gli appassionati d’arte potranno ammirare 16 pale d'altare e quadri, 20 affreschi staccati e 11 disegni di Giovanni Francesco Barbieri (1591-1666), detto il Guercino, insieme a tante altre opere di artisti di pregio come Scarsellino, Guido Reni, Ludovico Carracci, Matteo Loves per citarne alcuni, ritornati in patria dopo essere stati custoditi nel centro di raccolta di Sassuolo.

Confermandosi la sede museale con la concentrazione maggiore al mondo delle opere dell’artista seicentesco, tra cui i capolavori come La cattedra di San Pietro, Cristo risorto appare alla Madre,La Madonna con Bambino benedicente, e anche grazie ai prestiti di due importanti realtà quali la Fondazione Cassa di Risparmio di Cento (9 opere, tra le quali il primo affresco realizzato dal giovane Guercino, che raffigura la “Madonna di Reggio”, ovvero la Madonna della Ghiara) e Credem Banca (6 opere, tra le quali il Matrimonio mistico di Santa Caterina, capolavoro giovanile del pittore centese), la Civica Pinacoteca conclude così un cantiere durato circa due anni. I lavori, affidati dal Comune allo studio bolognese Open Project, sono stati resi possibili grazie al finanziamento del Commissario Delegato per la Ricostruzione Sisma 2012 Regione Emilia Romagna pari a € 2.955.000,00 e grazie a un contributo ministeriale di € 988.900,00 ottenuto tramite il Fondo Cultura 2021 che ha permesso di realizzare l’allestimento museale e la nuova immagine del museo.

In dialogo con il percorso curatoriale, tutte le lavorazioni di Miglioramento Sismico e Allestimento Museale sono state svolte da Open Project sotto la supervisione dell’Arch. Beatrice Contri, Dirigente del Settore 3° Lavori Pubblici del Comune di Cento, e responsabile di tutte le fasi del procedimento di gara e appalto.

L’importanza di questa riapertura è stata sostenuta, oltre che dalla Regione Emilia Romagna, anche dal Comune di Bologna, che proprio in questi giorni sta celebrando il maestro della pittura barocca con diverse iniziative, non solo in città: dall’8 ottobre con il progetto espositivo “Guercino e i suoi allievi. Dalle “teste di carattere” ai ritratti” a cura di Silvia Battistini presso le Collezioni Comunali d'Arte di Bologna; a seguire la mostra “Guercino nello studio” a cura di Barbara Ghelfi e di Raffaella Morselli dal 28 ottobre alla Pinacoteca Nazionale di Bologna; e per concludere il 3 dicembre presso la Pinacoteca "Graziano Campanini" - "Le Scuole" di Pieve di Cento, inaugurerà una piccola mostra in cui sarà esposto uno dei cicli di affreschi di Casa Pannini sempre realizzati dal Guercino. A tutto questo si aggiungono una serie di percorsi permanenti (“itinerari”) curati da Bologna Welcome e dedicati alla riscoperta del maestro del barocco emiliano nel suo territorio.

In occasione della riapertura della Pinacoteca, Cento festeggerà con un ricco programma di iniziative a partire da venerdì 24 fino a domenica 26. Per citarne alcune: la proiezione del documentario di Giulia Giapponesi "Guercino. Uno su Cento”; numerosi concerti alla scoperta di luoghi legati alla vita e alle opere del Guercino; una giornata di studi curata dal Centro Studi Internazionale “Il Guercino”, che vedrà l’intervento dei maggiori studiosi internazionali del pittore; la rievocazione storica del mercato contadino seicentesco ispirato alla tela di Guercino "La Fiera sul Reno Vecchio"; laboratori didattici e tanto altro.

Sarà inoltre possibile acquistare presso il bookshop della Pinacoteca il catalogo della Pinacoteca, a cura di Lorenzo Lorenzini con il supporto tecnico di Silvana Editoriale, reso possibile grazie al contributo di tre realtà locali: Fondazione Cassa di Risparmio di Cento, Imprenditori Centesi per la Cultura e Amici della Pinacoteca.

Infine, con uno sguardo al futuro, l’8 febbraio 2024 Cento ricorderà il Guercino con un concerto di musica barocca nella Basilica Collegiata di San Biagio. Per la prima volta sarà esposto il Libro dei Battesimi dell’Archivio Parrocchiale di San Biagio, con l’atto originale del battesimo del Guercino - così soprannominato a causa di un forte strabismo causato ancora in fasce, per sua stessa testimonianza, da uno spavento improvviso -, avvenuto l’8 febbraio 1591 proprio nella chiesa di San Biagio. 

 

 

Inaugurazione della Civica Pinacoteca il Guercino
Programma generale - 24/25/26 novembre 2023 

 

Proiezione del documentario “Guercino. Uno su Cento” di Giulia Giapponesi (73’)

Venerdì 24 novembre - Ore 21

Il film racconta arte e vita del pittore dei sentimenti, il maestro del ‘600 che conquistò la gloria con il suo talento. Una storia che si intreccia a quella del suo paese, Cento, a cui rimase sempre fedele, nonostante il successo.

Biglietto: 4 euro
Luogo: Cinema Don Zucchini, Via Guercino 19, Cento (FE)

Inaugurazione della Civica Pinacoteca il Guercino

Sabato 25 novembre - 0re 11

Cerimonia di inaugurazione con interventi delle autorità presenti e taglio del nastro davanti all’ingresso della Pinacoteca.

Luogo: Via Matteotti 16, Cento (FE)
In caso di pioggia la cerimonia di inaugurazione si svolgerà presso il Salone di Rappresentanza di CREDEM Banca, Palazzo Rusconi, Corso Guercino 32, Cento (FE). 
Il taglio del nastro resta davanti all’ingresso della Pinacoteca.

 

Musica nei Luoghi Guerciniani - in collaborazione con la Fondazione Teatro Borgatti.

Dalle ore 15 alle 18

 

I visitatori avranno l’occasione di scoprire alcuni luoghi legati alla vita e alle opere del Guercino: in ogni location è prevista una breve visita guidata impreziosita da un momento musicale tenuto da musicisti centesi. 

Ogni tappa ha una durata massima di 20 minuti. 

Il tour di tutti i luoghi è a discrezione dei visitatori: l’ingresso ad ogni tappa è libero, ma contingentato nei luoghi più piccoli.

Prima tappa: EX Chiesa del SS. Nome di Dio, Via Benedetto Gennari 20, Cento (FE)

  • Trio Leone Sarti
  • Cristina Alberti  - violino
  • Alessio Alberghini - flauto
  • Marina Scaramagli - violoncello

Seconda tappa: Androne di Casa Gennari, Corso Guercino 10, Cento (FE)

  • Stefano Melloni - clarinetto e saxofono
  • Denis Biancucci - pianoforte

Terza tappa: Basilica Collegiata di San Biagio, Via Ugo Bassi 47, Cento (FE)

  • Gruppo vocale Gemma - direttore Giovanni Pirani

Quarta tappa: Androne di Palazzo Provenzali, Via Provenzali 6, Cento (FE)

  • Michele Santi - tromba barocca e cornetta a pistoni
  • Marco Arlotti - armonium

Quinta tappa: Chiesa di San Pietro, Via Cesare Cremonino 23, Cento (FE)

  • Orfeo Quartet
  • Allievi della Scuola di Musica Fra Le Quinte

Sesta tappa: Cortile della Rocca di Cento, Piazzale Rocca, Cento (FE)

  • Guercino Band
  • Allievi della scuola di musica della Banda Giuseppe Verdi di Cento
  • La Compagnia “Il Governatore delle Antiche Terre del Gambero” realizzerà l’allestimento scenografico del cortile della Rocca.

 

Un air d’Italie

alle ore 18.30 - ingresso libero

 

Luogo: Chiesa di San Lorenzo, Piazza Cardinal Lambertini - Cento (FE)

Il mandolino a Parigi nel XVIII secolo | Musiche di G. B. Gervasio, Francesco Mancini et F. B. Conti

  • Ensemble Pizzicar Galante
  • Anna Schivazappa - mandolini barocchi
  • Ronald Martin Alonso - viola da gamba
  • Daniel de Morais - tiorba, arciliuto e chitarra barocca
  • Anna Fontana - clavicembalo

 

Proiezione del documentario “Guercino. Uno su Cento” di Giulia Giapponesi (73’)

alle Ore 21

 

Luogo: Cinema Don Zucchini, Via Guercino 19, Cento (FE)
Biglietto: 4 euro

DJ-set di FRANKIE HI-NRG

dalle Ore 21.30 

Luogo: davanti alla Civica Pinacoteca il Guercino, Via Matteotti 16, Cento (FE).
In caso di pioggia l’evento si svolgerà nell’Auditorium Pandurera, in Via Venticinque Aprile 11, Cento FE.
Ingresso libero.

Rievocazione storica del mercato contadino seicentesco ispirato alla tela di Guercino "La Fiera sul Reno Vecchio".

Domenica 26 novembre –  Dalle ore 10 alle 13

 

Un mercato in cui sarà possibile acquistare prodotti antichi, fare assaggi ed esperienze gastronomiche particolari, scoprire gli antichi mestieri e lasciarsi trasportare da un’atmosfera seicentesca grazie alla presenza di gruppi storici in costume.

Luogo: Piazza Guercino, Cento (FE) A cura di MELA, Mercato Locale Agricolo di Cento.

Il ritorno del Guercino - Musei, mostre e nuove ricerche

Dalle ore 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18

 

Giornata di studi in occasione della riapertura della Civica Pinacoteca “Il Guercino” di Cento a cura del Centro Studi Internazionale “Il Guercino”.

Prima sessione

Il Guercino e la sua bottega nelle istituzioni museali. L’importanza delle collezioni e i progetti di valorizzazione.

Introduce e modera Valeria Tassinari, Presidente del Centro Studi. 

Intervengono: 

  • David Ekserdjian, rappresentante della Sir Denis Mahon Foundation di Londra,
  • Joanna Kilian, Deputy Director for Curatorial Affairs del Museo Nazionale di Varsavia
  • Maria Luisa Pacelli, Direttrice della Pinacoteca Nazionale di Bologna
  • Annamaria Bava, Direttrice Galleria Sabauda di Torino
  • Gelsomina Spione, Università di Torino

Seconda sessione

Il Guercino e i suoi collaboratori: studi recenti, ricerche e nuove prospettive.

Introduce e modera Fausto Gozzi, storico dell’arte.

Intervengono:

  • Francesco Gonzales, referente in Italia della Sir Denis Mahon Foundation di Londra
  • David Stone, University of Delaware
  • Massimo Pulini, Accademia di Belle Arti di Bologna
  • Barbara Ghelfi, Università di Bologna
  • Giulia Marcantognini e Enrico Ghetti, Università di Bologna
  • Elena Bastelli, Ufficio Cultura del Comune di Cento

Luogo: Civica Pinacoteca il Guercino, Via Matteotti 16, Cento (FE)

Ingresso gratuito con prenotazione scrivendo a: csguercino@comune.cento.fe.it

 

A bottega dal Guercino, impariamo a dipingere.

dalle Ore 15 - partecipazione gratuita

 

Visita guidata animata e laboratorio didattico | Età 5-9 anni

Luogo: Civica Pinacoteca il Guercino, Via Matteotti 16, Cento (FE)
Prenotazione obbligatoria: informaturismo@comune.cento.fe.it

 

Alla scuola del Guercino: il disegno.

dalle Ore 17 - partecipazione gratuita

Visita guidata animata e laboratorio didattico | Età 10-13 anni

Luogo: Civica Pinacoteca il Guercino, Via Matteotti 16, Cento (FE)
Prenotazione obbligatoria: informaturismo@comune.cento.fe.it

 

Proiezione del documentario “Guercino. Uno su Cento” di Giulia Giapponesi (73’)

Ore 16 e 21

 

Luogo: Cinema Don Zucchini, Via Guercino 19, Cento (FE)
Biglietto: 4 euro

Progetto a cura di Open Project e collaboratori
 

Partner

  • Ministero della Cultura Regione Emilia Romagna
  • Fondazione Cassa di Risparmio di Cento
  • Credem Banca
  • Imprenditori Centesi per la Cultura
  • Amici della Pinacoteca
  • Associazione Crocetta ODV
  • Le fornelle

Ufficio stampa

Ufficio Comunicazione del Comune di Cento
comunicazione@comune.cento.fe.it
Eliana Valenti TAMTAM Comunicazione & Copy
T 3336864358 – Mail